Crea sito

Qui si dice, o si prova a dire, chi siamo e da dove veniamo.

Tutte le informazioni a seguire sono da intendersi come meramente suggestive.

2009 - 2012. Transumanar e organizzar.

Gli anni dell'organizzazione con VersiUmani. Il progetto nato a Milano dall'esperienza delle serate di microfono aperto chiamate "Libero spazio di comunicazione poetica", che sono cresciute fino ad attirare pubblico e partecipanti anche da altre città grazie ad una forma di coinvolgimento senza eguali per libertà espressiva e assenza di competizione. Intanto che il "Libero spazio" diventava anche una piccola rassegna musicale, proponendo in apertura live di mezz'ora di musicisti milanesi sempre diversi, VersiUmani ha organizzato la rassegna di poesia "Future tradizioni - poeti del Novecento nel cuore di poeti contemporanei" e il progetto editoriale "Manifesti" che, dopo aver indetto un concorso per poesia e prosa breve, ha prodotto ed editato la raccolta antologica a tema e titolo "MILANO". 

2010. Presentazione - una lettura multimediale.

Il 29 maggio del 2010, a Milano, nei locali della biblioteca Zara si è tenuta l'unica messa in scena dello spettacolo Presentazione - una lettura multimediale. Il progetto, commissionato dalla biblioteca stessa, era ambizioso e costituiva il superamento del tradizionale reading di poesie fino ad allora sperimentato. Con l'aiuto degli amci Angelo Camba e Karin Freschi ho potuto scrivere e realizzare un video di mezz'ora che ha costituito la scenografia interattiva dello spettacolo. Mentre il video andava ininterrotto io, sincronizzato al secondo, sciorinavo poesie e monologhi. Quando tacevo io qualcosa accadeva sullo schermo, viceversa quando parlavo io sullo schermo giravano immagini riempitive. L'apice dello spettacolo mi vedeva dialogare dalla sala con un me stesso che mi rispondeva dal video. Lo spettacolo ha rappresentato, a livello formale, la sintesi di un percorso: la capacità di far interagire diversi linguaggi, diversi strumenti espressivi, diversi registri stilistici fondersi in un'unità di senso. Non ho mai più rifatto niente del genere.

In occasione dello spettacolo venne editato un libretto (Versi Umani Edizioni), distribuito fra il pubblico, titolato Presentazione - poesie scelte , qui consultabile.

  • foto di Luca Palozzi
  • foto di Luca Palozzi
  • foto di Luca Palozzi
  • foto di Luca Palozzi
  • foto di Luca Palozzi
  • foto di Luca Palozzi
  • foto di Luca Palozzi
  • foto di Luca Palozzi

2005 e dintorni

Un buon riassunto di tutto ciò che è sucesso fino a questo punto, e che è andato avanti ancora qualche anno, è la serata a Pavia insieme a Filippo Monico. Mescolanza di testi e musiche, una ventina di poesie stampate in bella (e poi ricorrette sulla bella) e la collaborazione con un musicista bravo che distraesse il pubblico dalla mia inesperienza totale. Lo spettacolo insieme a Filippo, incontrato appena un paio di settimane prima della serata, è stato forse il punto più alto degli esperimenti di quegli anni.

Si può ancora leggere una recensione di quella serata, qui.